Eventi

3 idee originali per i vostri eventi a tema

eventi a tema
Scritto da Angela

Che si tratti di un anniversario importante o del lancio di un nuovo prodotto, che l’obiettivo sia il marketing verso l’esterno o il rafforzamento dei legami interni all’azienda, in molte occasioni vi capiterà di pensare che il vostro evento abbia bisogno di una scossa. Gli eventi corporate sono spesso a rischio di scivolare verso formule già viste, perdendo la capacità di coinvolgere adeguatamente i partecipanti e di creare le condizioni per un’esperienza davvero memorabile. Dare un tema al proprio evento è una strategia che, se messa in atto nel modo giusto, ha il potenziale di trasformare anche la più ordinaria delle circostanze in un’avventura indimenticabile. Il segreto, come in molti aspetti di questa professione, sta nella cura dei dettagli. Creare eventi a tema è un gioco di atmosfere e sono i particolari a rendere perfetta l’atmosfera. Se si sceglie un periodo storico, per esempio, bisogna farlo tenendo a mente che anche una sola persona vestita in modo non conforme alle mode dell’epoca prescelta potrebbe rovinare completamente il quadro complessivo e quindi è preferibile scegliere temi che non mettano in eccessiva difficoltà i vostri ospiti (il tema “Grande Gatsby”, per esempio, è assai più facile da mettere in scena rispetto a “La Corte del Re Sole”). Non si tratta tuttavia solo di mantenere il dress-code: gli allestimenti e le decorazioni sono essenziali per creare un mondo affascinante e credibile, così come l’intrattenimento e il catering. A volte possono bastare pochi elementi, che come pennellate impressioniste rendano l’idea del contesto in cui vogliamo trasportare i nostri ospiti, mentre in altri casi bisognerà essere maniacali nella cura delle più piccole minuzie. Ecco tre esempi che abbiamo realizzato per i nostri clienti.

1. Il Grande Gatsby

eventi limo grande gatsbyIl recente film con Leonardo di Caprio ha riportato in auge la passione per i “roaring 20s”, immortalata dal romanzo-capolavoro di Francis Scott-Fitzgerald. Quest’epoca di cambiamenti ed eccessi, dalla moda scintillante e dalla musica indimenticabile, costituisce da sempre uno dei temi preferiti di chi organizza eventi, perché i tratti distintivi dello stile di questa decade di fuoco sono talmente caratteristici e inconfondibili da rendere immediatamente riconoscibile un allestimento organizzato intorno a questo tema. Inoltre la particolare musica associata a questo periodo permette di garantire un intrattenimento musicale appassionante, divertente e insolito. Quando ci è stato richiesto di organizzare un esclusivo party a inviti a tema “Grande Gatsby”, abbiamo scelto come location il Circolo della Stampa di Milano. L’edificio stesso, in questo caso, ha fatto una parte considerevole del lavoro: il prestigioso Palazzo Bocconi, nonostante sia stato costruito alla fine dell’800, si inserisce fra le costruzioni che hanno segnato l’arrivo nel capoluogo lombardo dello stile Liberty associato proprio agli anni ’20. Questo ci ha permesso di osare con i moderni arredi in pelle bianca, che hanno creato un piacevole contrasto senza interferire con l’atmosfera dell’evento. Per l’occasione i nostri ospiti hanno scelto outfit adatti al tema e il nostro fotografo li ha ovviamente immortalati, ma noi abbiamo scelto di fare un passo in più: abbiamo organizzato una postazione grafica nella quale le foto venivano postprodotte in tempo reale, per poi essere proiettate su uno schermo in sala. Il “piatto forte” della serata è stata la splendida statua di ghiaccio liberty a forma di leone, illuminata e posta all’ingresso della location: un po’ folle, un po’ decorativa, ma soprattutto pensata per lasciare gli ospiti a bocca aperta.

Vuoi organizzare un evento a tema ? Contattaci!

2. Casinò Night

casino night eventi vintage celioLa trasgressione, si sa, è un tema che affascina e attrae in tutti i contesti e che può declinarsi in molti modi diversi, a seconda del gusto e della sensibilità personali. Se c’è una città al mondo il cui nome, grazie soprattutto al cinema, è diventato sinonimo di trasgressione, questa è Las Vegas, il tempio del gioco d’azzardo mondiale nel deserto del Nevada. Nell’immaginario collettivo, Las Vegas è un infinito casinò nel quale folle provenienti da tutto il mondo costruiscono o perdono fortune intorno ai tavoli da gioco. Un cliente che opera nel settore della moda ci ha chiesto di organizzare un party da far seguire al meeting della forza vendita. Dopo aver discusso di strategie commerciali per tutto il giorno, era ragionevole pensare che i nostri ospiti volessero rilassarsi e divertirsi e per questo abbiamo pensato di trasportarli idealmente proprio nella capitale mondiale del divertimento, organizzando prima una cena con uno chef stellato e poi una “casinò night”. Fra gli elementi cardine dell’allestimento c’era una splendida corvette rossa vintage, per ricreare quell’atmosfera americana che forse non esiste nella realtà, ma che per tutti noi è un elemento fondante della cultura contemporanea, mutuata da infiniti film. A disposizione degli invitati c’erano roulette e tavoli da poker, per garantire una serata all’insegna delle forti emozioni.

3. James Bond: molti eventi in uno

James Bond, team building, incentive travelAbbiamo già parlato del nostro evento dedicato alla spia più famosa della letteratura, analizzandolo dal punto di vista del team building. L’obiettivo era far vivere ai partecipanti al progetto un’autentica esperienza “a la 007” per le strade di Roma, poiché la città eterna è stata uno dei set internazionali del film Spectre, l’ultimo Bond interpretato da Daniel Craig. In questa occasione ci si presentava una sfida diversa dal solito: come garantire l’atmosfera giusta, quando gli eventi si susseguono su più giorni e la location è un’intera città? Non è certo possibile ridecorare interi quartieri per adattarli al nostro scopo, né si possono controllare le mille interazioni con la città stessa, che in ogni momento erano pronti a ricordarci che ci trovavamo nel centro di Roma e non in un film di James Bond. Questo è proprio uno dei casi nei quali è utile lavorare per pennellate e scegliere suggestioni diverse da quelle visive. Non a caso l’attività scelta per il team building era una caccia al tesoro, perfetta per generare un senso di attesa e di emozione, la tensione della gara e della scoperta, la curiosità dell’esplorazione. Laddove ci è stato possibile esercitare un maggior controllo, naturalmente, non abbiamo mancato di offrire ai nostri ospiti un assaggio di puro Fleming, sotto forma di Martini cocktail, ma anche grazie alla selezione delle location più lussuose e sceniche di Roma, dall’hotel ai ristoranti, in omaggio all’agente segreto che sapeva godersi la vita con eleganza in ogni situazione.

Ti è venuto in mente un tema ? Contattaci per organizzare l'evento!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento