Formazione Trade show

Sei pronto per partecipare a un panel? I nostri consigli per parlare in pubblico

panel
Scritto da admin

panel microfonoSe vi è capitato di prendere parte a convention e trade show nel vostro settore, certamente avrete assistito a numerosi panel. La caratteristica principale di un panel è quella di concentrare il discorso su un particolare aspetto dell’industria di riferimento, proponendo una discussione fra un numero limitato di professionisti esperti in un particolare campo e un moderatore, con più o meno partecipazione del pubblico presente. In questi contesti di solito si condensa l’uditorio ideale per gli operatori di qualunque ambito commerciale: potenziali partner, clienti e fornitori, media di settore e rappresentanti di aziende e organizzazioni. Se avete la possibilità di proporvi o di essere invitati a prendere parte a un panel come relatori, è probabile che le conseguenze sul vostro business, in positivo o in negativo, siano assai marcate. Inoltre viaggiare per partecipare a un panel impiega sempre un impegno di tempo e risorse. Per questo motivo è opportuno arrivare preparati.

Panico da palcoscenico

Se l’idea di parlare in pubblico, per di più confrontandovi con altri, vi mette a disagio, cercate di tenere sotto controllo l’ansia giocando d’anticipo. Se potete, contattate gli altri relatori qualche giorno prima e proponete un incontro informale, magari per un caffè, per avere l’occasione di confrontarvi brevemente sui temi che dovrete trattare. Il vero scopo di questo esercizio è aiutarvi a rompere il ghiaccio: riuscirete infatti ad affrontare il panel in modo molto più rilassato, poiché i vostri interlocutori non saranno per voi degli estranei.

Panel vs Conferenza

Siate consapevoli dello spazio che potete occupare, prima ancora che il moderatore intervenga per ricordarvi di far parlare gli altri. Preparate una lista di punti che ci tenete a esprimere e allenatevi a farlo nel modo più conciso possibile, comunicando tutti i concetti importanti senza perdervi in giri di parole e senza essere ripetitivi. Un panel non è una conferenza e lasciare spazio agli altri non è solo questione di buona educazione, ma anche di senso pratico: dilungandovi rischiereste di annoiare il pubblico, perdendone l’attenzione.

Lavorate sullo stile

Non siate noiosi. È vero, un panel non è uno spettacolo teatrale, ma il pubblico si aspetterà comunque di essere in qualche modo intrattenuto. Se necessario, esercitatevi e registratevi, per poi riascoltarvi facendo caso al ritmo e allo stile del vostro discorso. Anche senza cadere negli eccessi dei corsi di oratoria per manager, che rischiano di farvi suonare come dei venditori di aspirapolvere con eccessive ambizioni, vale la pena ricordare che, se ascoltarvi è un’esperienza gradevole, è più probabile che il vostro messaggio rimanga impresso al pubblico del panel.

Chi è l’interlocutore?

La risposta a questa domanda può variare, ma c’è una costante da tenere a mente: l’interlocutore non è mai il moderatore. Se vi viene rivolta una domanda generica, rispondete guardando il pubblico; se un altro membro del panel vi chiama direttamente in causa, rispondete guardando lui o lei, come le buone maniere richiederebbero in qualsiasi altra situazione. Rivolgersi al moderatore mentre si espone il proprio punto di vista è un errore comune, nel quale incorrono soprattutto le persone timide, che trovano imbarazzante parlare direttamente a un uditorio. Il fatto di concentrarvi su un solo interlocutore invece che su molti può sembrare rassicurante, ma risulta scortese nei confronti del pubblico e vi farà percepire come poco interessati all’interazione e alle opinioni altrui.

L’improvvisazione funziona solo in teatro

… o al limite nel Jazz. Per quanto sentiate di conoscere la materia che dovrete trattare, approfondite comunque la preparazione e organizzate i contenuti che intendete esporre, allenandovi a esprimerli con sicurezza. Informatevi anche sulla storia professionale degli altri membri del panel e sul moderatore: avere un quadro chiaro di quali posizioni saranno argomentate e delle posizioni dei vostri colleghi vi aiuterà a perfezionare il messaggio che volete veicolare.

Partecipi a un trade show? Ti aiutiamo a organizzare la tua presenza in fiera!
Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

admin

Lascia un Commento