Banner sito
Formazione

Come diventare un Event Manager

diventare organizzatore di eventi
Scritto da Francesca

 

diventa un event manager Fare l’ Event Manager non è semplice: si tratta di una figura professionale molto versatile e flessibile. Chi decide di diventare Event Manager deve tener conto delle continue variazioni dei trend, della nuove tecnologie, delle esigenze di ogni singolo cliente e del loro budget. Per questo è necessario che questo mestiere sia effettuato da persone qualificate che conoscono il marketing e le nuove tecnologie. Vediamo qual è il percorso giusto per diventare event manager.

 

L’ Event Manager deve per forza avere determinate caratteristiche:

 

  • Empatia: un event manager che si rispetti è certamente una persona empatica capace di catturare l’attenzione e la fiducia di chi gli affida il progetto, ma anche dei collaboratori. Empatici si nasce, ma con qualche piccolo esercizio si può anche diventarlo. I buoni corsi per Event Manager possono esserti d’aiuto.
  • Flessibilità: come abbiamo appena sottolineato stiamo parlando di un mestiere dinamico e quindi chi lo svolge deve essere una persona flessibile, capace di reagire tempestivamente a tutte le evenienze. Anche questa caratteristica è innata, ma la si può coltivare con l’esperienza. Il budget per il catering è ridotto? Cambia menù, organizza un buffet anziché un pranzo, ma non lesinare sul personale: niente è ricordato in modo peggiore che un buffet mal servito.
  • Mente aperta: un buon Event Manager è quello che sa pensare fuori dagli schemi e riesce a rendere speciale anche la sagra della porchetta.

Se possiedi queste caratteristiche hai buone probabilità di diventare un Event Manager, ma da sole non ti basteranno.
Sebbene non esista ancora un percorso specifico per intraprendere questo mestiere, si possono frequentare corsi di Laurea a indirizzo economico con specializzazione in organizzazione di eventi. In questo modo sarai formato sul marketing e avrai le basi necessarie per iniziare a lavorare.
Puoi trovare anche qualche corso privato per organizzazione di eventi che certamente ti sarà d’aiuto e fornirà le basi minime per partire, ma la miglior cosa è fare molta esperienza. Lavorare con agenzie adatte ti farà conoscere le sfaccettature di questo mestiere come nessun libro saprà mai fare. Quindi stage, stage e stage! In bocca al lupo!

photo credit 

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Francesca

Lascia un Commento