Formazione

Event Manager: 5 idee per aumentare la produttività

Scritto da Francesca

event manager
Il tempo, la pianificazione e la produttività sono elementi critici nel mondo degli eventi: spesso pianificare una kermesse significa lavorare su quel progetto con un anno di anticipo soprattutto se si tratta di un evento importante, tempo che sembra non essere mai sufficiente.

Come fare per aumentare la produttività senza sacrificare la qualità? Ecco 5 idee:

  • Less is more

Jason Fried and David Heinemeier Hansson sono gli autori di “Rework” ed affermano che è meglio fare una cosa e realizzarla egregiamente invece che farne di più e rischiare di realizzarle in modo mediocre. Questo vi consentirà di organizzare il tutto con molto meno stress.

  • Non rimandate le decisioni

Tentante di non rimandare eventuali decisioni da prendere, si accumuleranno e non riuscirete a dare a tutte il giusto peso. Quindi decidete, passate all’azione e da qui muovetevi.

  • Dite “no”

Dire di no, specialmente se lo si sta dicendo ad un proprio cliente, è molto difficile, in molti pensano che questo porti alla possibile perdita del cliente stesso. Le persone hanno scelto di fare del business con voi perché siete degli esperti e in quanto tali siete a conoscenza di cosa possa essere corretto e cosa invece sbagliato e, per questo motivo, è meglio esporre il vostro punto di vista.

  • Una piccola “to do list”

Spesso molti di noi vanno in confusione quando si trovano a realizzare qualcosa: non si pensa solo a ciò che occorre organizzare ma anche a tutti gli eventuali contrattempi, sbagli che, forse, ci saranno.

Il segreto è fare tutto a piccoli passi aiutandovi magari con una piccola “to do list” che vi consenta di affrontare tutto facilmente e senza stress.

Pianificare un evento può essere paragonato ad una maratona che si potrebbe trasformare in vincente se suddivisa in piccoli sprint raggiungibili senza problemi.

  • Un sonno rigenerativo

Un riposo rigenerante è fondamentale per essere produttivi e attenti sul lavoro, diversamente la mancanza di sonno potrebbe portare a :

  • avere un’influenza negativa sulla nostra attività
  • sbalzi d’umore
  • prendere decisioni completamente sbagliate

Lasciate da parte Facebook o le e-­mail prima di andare a riposare, preferite esercizi di meditazione che vi aiuteranno a rilassarvi e dormire tranquillamente.

In conclusione: tutti noi possediamo una giornata di 24 ore e ciò che conta è come le sfruttiamo. La chiave per ottenere una vita bilanciata e successo sul lavoro sta semplicemente nel migliorare la nostra produttività seguendo passo per passo, i consigli sopra elencati.

Photo Credit

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Francesca

Lascia un Commento