Formazione

Le 5 caratteristiche che deve avere un buon Event Manager

caratteristiche di un event manager
Scritto da Stefano

Quali caratteristiche deve avere un buon event manager oggi? Abbiamo individuato 5 “skills” che riteniamo centrali per chi si occupa di organizzare eventi e le abbiamo elencate.

Si tratta di cinque tratti che possono certamente essere allenati, ma che in parte, è utile possedere per natura. Voi quante ne avete su cinque? In quale eccellete? In quale sentite di aver bisogno di più “allenamento”?

abilità organizzare eventi

5 abilità che ogni event planner deve avere. Immagine tratta da: SocialMediaToday.com

 

1 Capacità organizzativa

Beh, se organizzi eventi, si presuppone che tu abbia alcune doti organizzative, è normale; ma spesso, chi si affaccia verso questo mondo è particolarmente dotato di creatività e fantasia e meno, di metodicità e organizzazione. Non che la creatività non sia importante, anzi, ma capacità di organizzare il proprio lavoro è la condizione che permetterà successivamente di concentrarsi sul resto. È la struttura fondante della nostra “casa”, senza la quale tutto inevitabilmente crolla.

2 Creatività

Come scritto sopra, la creatività è liberà di espandersi quando ha alle spalle una forte organizzazione che la sostiene. La creatività è quell’elemento che permette di rendere ogni evento esclusivo e irripetibile. È il propellente che farà in modo che la vostra organizzazione sia ricordata e apprezzata al sul lungo periodo.

3 Gestire la pressione

Questo è un classico che troviamo su ogni curriculum insieme a “orientato al problem-solving”. In questo fantastico lavoro, si impara per davvero a gestire la pressione. Certo, “il buon marinaio si forma nelle tempeste” e l’esperienza è necessaria, ma una predisposizione a non andare in panico in situazioni difficili è importante. Perché ci sarà, prima o poi, il giorno in cui le cose non andranno come previsto e sarà importante avere pronto un “Piano B”  da mettere in atto senza sbavature e con rapidità.

4 Curiosità e aggiornamento

La capacità di restare aggiornati su quello che succede nei mondi affini al nostro settore continua a rimanere indispensabile. Nel 2014 ad esempio, un buon event manager deve essere a conoscenza delle potenzialità che può offrire la tecnologia mobile applicata a un evento. La curiosità e l’aggiornamento saranno  il miglior modo di introdurre innovazione nei vostri eventi permettendovi di avere un vantaggio competitivo sulla concorrenza e di offrire un prodotto unico e diverso rispetto al mercato.

5 Attenzione ai dettagli

Dalla sistemazione delle sedie che non prevede un corridoio centrale fino a un mancato corretto utilizzo del finger food a passaggio: tutti errori che probabilmente non scateneranno una catastrofe, ma che, certamente, vi lasceranno con l’amaro in bocca per aver mancato di poco la perfezione. Non esisteranno mai due eventi identici. Ogni evento possiede le sue peculiarità e le sue caratteristiche. La capacità di aver attenzione verso i dettagli è una dote importante in un buon event manager, specie quando si è alla ricerca dell’eccellenza nel nostro lavoro.

Abbiamo dimenticato qualcosa? Siete d’accordo con noi?  Raccontateci la vostra caratteristica indispensabile nei commenti qui sotto!

 

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Stefano

Lascia un Commento