Formazione Web Markerting

Marketing: i nuovi trend che domineranno il 2017

marketing 2017
Scritto da Angela

Il marketing è un microcosmo in continua evoluzione, che tocca un numero sempre maggiore di aspetti della nostra vita. In questi ultimi anni il ritmo dell’innovazione in questo settore è cresciuto a livelli vertiginosi, rendendo lo studio dei nuovi trend particolarmente appassionante. Naturalmente il marketing, nel suo scopo fondamentale, non cambia: l’obiettivo resta la visibilità, declinata in contesti diversi. Si può desiderare di essere più visibili per vendere, per comunicare, per far crescere l’identità di un brand o per vincere un’elezione. Il vero grande protagonista del marketing, soprattutto ai tempi della rivoluzione digitale è il punto di vista del pubblico. Tutti vogliamo avere il controllo del modo in cui il pubblico ci vede e, se si opera in una nicchia, la cosa è relativamente facile. Il problema, ovviamente, si crea quando il pubblico è ampio e diversificato, come accade per i grandi brand. Se da una parte abbiamo strumenti sempre più raffinati per suddividere e targettizzare l’audience, dall’altra ci ritroviamo ad avere per le mani enormi quantità di dati che non sempre sappiamo gestire per raggiungere i nostri scopi. Come si evolveranno le tecniche e le mode? Ecco tutti i trend più rilevanti per il 2017 secondo le nostre previsioni.

1. Big Data e analytics: l’informazione è potere

Nel mercato del prossimo futuro, una posizione di vantaggio l’avrà sicuramente chi sarà in grado di raccogliere e analizzare i cosiddetti Big Data, che includono anche gli insight sul proprio prodotto e i propri utenti/consumatori e le previsioni che è possibile fare sulla base dei dati raccolti. Se un tempo era estremamente difficile e dispendioso raccogliere una quantità rilevante di dati di mercato, oggi i tempi e i costi si sono ridotti notevolmente, ma questo non vuol dire che le professionalità si siano evolute di pari passo. A fare la differenza sarà infatti la capacità di implementare la conoscenza delle informazioni così acquisite nella creazione di campagne più efficaci. Il sacro graal del marketing sono e continueranno a essere le conversioni, per questo motivo chiunque riuscirà a trasformare le informazioni acquisite dagli analytics in comportamenti del pubblico avrà una marcia in più.

2. Automatizzare il marketing

Negli ultimi mesi si fa un gran parlare, con toni apocalittici, di come le macchine stiano per sostituire gli uomini in molti campi. Il buon marketer, soprattutto quello che lavora sul web, quando legge questo tipo di notizie pensa “magari!” – Magari ci fosse una macchina in grado di sobbarcarsi davvero e senza supervisione tutti gli aspetti più noiosi e ripetitivi del nostro lavoro sul web. Dal momento che l’esigenza è reale, anche la risposta adatta a soddisfarla è in arrivo. Un certo livello di automazione è già raggiungibile, soprattutto in ambito social, ma gli strumenti si faranno sempre più raffinati, al punto da permettere a ogni utente di personalizzare la sua esperienza sul web in ogni aspetto. Si automatizzerà quasi tutto, dalla gestione dei social alle newsletter, ma resterà fondamentale l’elemento umano per assicurarsi che i contenuti veicolati tramite l’automazione siano in linea con la strategia decisa dal brand. Insomma, il robottino dello spot delle Poste Italiane con la brutta cover dei Tears for Fears ha ragione.

3. Il marketing dell’esperienza

Ma come, non avevamo già parlato di marketing esperienziale? Come possiamo considerarlo una nuova tendenza? Non lo è, ma quello che caratterizzerà questo 2017 sarà la tendenza a focalizzarsi in modo sempre più dettagliato sulla UX, ovvero la user experience, sul definire l’esperienza che il cliente ha del prodotto in termini di percorso e di storia. Vinceranno i brand che sapranno strutturare per il cliente un’esperienza del prodotto complessa e articolata, che tenga conto di tutte le fasi di interazione, dall’impatto all’utilizzo al feedback. In questa seconda decade del XXI secolo non si acquistano più i prodotti, si acquista l’esperienza dei prodotti. Per questo motivo la gestione degli aspetti collaterali diventerà importante tanto quanto la qualità del prodotto stesso.

Cerchi una campagna innovativa per lanciare il tuo brand? Possiamo aiutarti!

4. Internet of Things

Anche il concetto di Internet of Things ci è familiare ormai da qualche anno, ma non è ancora diventato veramente mainstream e le sue possibilità non sono state scandagliate fino infondo. Questo specifico settore sta crescendo rapidamente e ci porterà ad avere sempre più dispositivi che dialogano fra loro. Addirittura c’è chi sostiene che le comunicazioni inter-dispositivo saranno più numerose di quelle interpersonali nel 2020. Questo vuol dire che dovremo ripensare il marketing su piattaforme completamente nuove rispetto a quelle che abbiamo considerato fino a ora e anche che l’esperienza dell’utente si farà enormemente più ricca e articolata.

Conclusioni

È singolare notare come, mentre un numero crescente di mansioni vengono automatizzate e affidate a un ambiente interamente gestito dalle macchine, l’elemento umano al centro di tutto il processo diventi sempre più importante. Una chiave di lettura potrebbe essere la seguente: automatizzare e delegare l’efficienza alle macchine è il primo passo, poiché liberarci da queste incombenze ci permette di concentrarci interamente sull’importanza fondamentale dell’esperienza umana, nel marketing come in molti altri settori.

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato su tutti i nostri eventi