Banner sito
Catering e Cene

Perché organizzare una cena aziendale

cena aziendale
Scritto da Angela

Ci sono uffici e team professionali nei quali regnano l’armonia e la stima reciproca: organizzare una cena aziendale per un gruppo simile non è una grande incombenza, tende a essere anzi piuttosto semplice e perfino divertente. Si tratta di scegliere un posto nel quale un gruppo di persone affiatate passeranno una bella serata a mangiare e a parlare di interessi comuni e progetti condivisi. Per contro, ci sono aziende nelle quali l’organico è semplicemente troppo vasto per permettere questo tipo di familiarità, o semplicemente esistono frizioni e attriti che possono rendere il tempo passato insieme tutt’altro che piacevole. Organizzare una cena aziendale diventa allora assai più complicato e stressante. Qualcuno potrebbe chiedersi che scopo abbia il ritrovarsi tutti insieme intorno a un tavolo, se i rapporti non sono abbastanza stretti e amichevoli da garantire un’atmosfera gradevole per tutti. La risposta è semplice: organizzare una cena aziendale può rafforzare il brand, (specie se si invitano anche clienti e collaboratori esterni)consolidare la cultura aziendale e anche fungere da attività di team building. Ecco i nostri consigli per affrontare questo particolare tipo di evento nel migliore dei modi.

Team building a tavola: imparare a conoscersi

Conoscersi è essenziale per lavorare bene insieme, eppure in molte aziende capita di condividere un ufficio per anni senza mai interagire davvero con le persone che si hanno accanto. Questo accade soprattutto nelle grandi aziende, ma non è infrequente che le stesse dinamiche si ripropongano anche all’interno di piccoli gruppi. Organizzare una cena aziendale serve proprio a rompere questo meccanismo di isolamento. Non a caso è abbastanza comune che, durante questo tipo di eventi, non si parli praticamente mai di lavoro. Un’interazione più informale di quella lavorativa è essenziale per lo sviluppo di uno spirito di squadra autentico ed efficace. Quando i membri del team imparano a percepirsi e a percepire gli altri come elementi importanti all’interno del tutto, è inevitabile che sviluppino una maggiore empatia, che influenzerà positivamente la performance professionale. Naturalmente, se l’evento prevede la presenza di fornitori e clienti, non si tratterà più solo di curare i rapporti fra i membri più stretti di un gruppo, ma anche di mettere adeguatamente in mostra il valore del gruppo stesso e del marchio.

Il marketing: come rafforzare il brand

Anche se il vostro evento non prevede partecipanti esterni all’azienda, questo non vuol dire che non sia possibile comunque trasformarla in un efficace strumento di marketing. In questo senso si riveleranno utilissimi i social, che è essenziale impiegare al meglio. Anche se a condividere il pasto saranno solo membri del team, l’esperienza in sé può essere condivisa da un pubblico molto più vasto, grazie a un adeguato uso dei social media. Dare visibilità anche agli eventi non aperti al pubblico è un modo eccellente per valorizzare le dinamiche umane all’interno dell’azienda. A seconda del mezzo che si deciderà di usare, si potrà avvicinare il pubblico ai propri valori aziendali in modi diversi. Organizzare una cena aziendale sapendo in anticipo che si vorrà condividere parte dell’esperienza sulle piattaforme social permette di comunicare il brand in modo efficace e coinvolgente. In questo caso l’azienda potrà instaurare col pubblico una comunicazione diretta e immediata, mettendo in evidenza le proprie caratteristiche più umane per avvicinarsi agli utenti e al proprio potenziale target commerciale.

Organizzare una cena aziendale: gli aspetti pratici

Quando si vuole organizzare una cena aziendale che sia parte di una strategia di branding e al tempo stesso che coinvolga i partecipanti nel modo giusto, è essenziale curare ogni dettaglio della serata. Non si tratterà solo di scegliere un ristorante e inviare degli inviti, ma anche di assicurarsi che la location sia allestita adeguatamente, di prevedere un intrattenimento, considerare il trasporto e occuparsi di una miriade di altri dettagli. Ogni evento pubblico si riflette sul brand e sui valori che questo comunica all’esterno. “Comunicare”, in questo senso, vuol dire molte cose: dal corretto posizionamento del marchio nei materiali promozionali dell’evento e negli allestimenti della serata, fino all’inclusione di iniziative vicine ai valori aziendali, come raccolte fondi o altre attività di beneficenza.

Scarica gratis il nostro ebook: come organizzare una cena aziendale

Conclusioni

A meno che il vostro team non sia composto da tre persone, organizzare una cena aziendale può rivelarsi un compito estremamente gravoso e complesso, che è bene lasciare a professionisti con un’esperienza specifica. Ottimizzare questo tipo di evento, infatti, vi permetterà non solo di garantirne la riuscita senza sovraccaricarvi di lavoro, ma anche di contenere il budget complessivo, assicurandovi accordi migliori con i ristoratori e soluzioni professionali per allestimenti e intrattenimento.
Contattaci per organizzare la tua cena aziendale!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento