Eventi

Piano Marketing: il coinvolgimento

marketing plan
Scritto da Francesca

ID-100162423Il successo di un evento si misura soprattutto in base al numero di partecipanti ed è importante per questo convincere il pubblico a presidiare: in che modo?

Le strategie possono essere molteplici, vediamo insieme quelle più semplici ed efficaci che ci consentono di ottenere un ottimo risultato attraverso un piano di marketing ben organizzato e programmato.

 

Realizzare un marketing plan

Il primo passo è quello di organizzare una sorta di piano strategico comunicativo: più esso sarà organizzato nei minimi dettagli più l’evento ne trarrà vantaggio.

Bisogna che l’evento venga pubblicizzato il più possibile sfruttando qualsiasi mezzo di comunicazione a disposizione avendo bene in chiaro gli elementi che potrebbero attirare un maggior numero di persone alla kermesse.

Il contatto con i giornalisti

Avere a che fare con i giornalisti non è mai semplice: sono spesso indaffarati e hanno poco tempo da dedicare durante i loro appuntamenti. Per questo motivo, se si desidera pubblicizzare la kermesse a cui stiamo lavorando, è necessario riassumere il più possibile in che cosa consisterà l’evento e tutte le informazioni necessarie per ottenere un advertising più mirato possibile in modo da coinvolgere un numero alto di persone che, interessate, parteciperanno all’evento.

L’utilizzo di Twitter

Twitter, nei casi di promozione di un evento, è eccezionale: è capace di creare una vera e propria community attorno all’evento stesso. Importantissimo è l’utilizzo di un hashtag che faccia riferimento all’avvenimento, si consiglia di crearlo il prima possibile e di controllare se, all’interno del social network ,vi è già un hashtag simile in uso.

Importante ai fini pubblicitari è riportare l’hashtag scelto all’interno del sito che utilizzate per pubblicizzare l’evento, questo creerà un movimento maggiore all’interno della vostra pagina Twitter.

Acquistare pubblicità sui social media

I social media sono, se sfruttati al meglio, un ottimo punto di partenza per pubblicizzare il vostro evento in quanto capaci di raggiungere facilmente il target di riferimento.

Prediligete questi social :

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedInscartando Instagram, Pinterest e Google +.

Questi social possono essere di grande aiuto e, elemento da non trascurare, permettono di rendere nota la nostra kermesse investendo cifre irrisorie.

Utilizzare youtube per promuovere l’evento

Spesso l’utilizzo di un video caricato su Youtube che possa anticipare ciò che accadrà all’evento è fondamentale in quanto capace di creare suspance nel nostro target che, ammaliato dalla presentazione, sentirà ancora più forte la volontà di scoprire cosa succederà nel corso della kermesse.

Coinvolgere i blogger

I blogger possono essere molto influenti in questo caso: coinvolgete i blogger locali a partecipare all’evento sarà un’ottima strategia per guadagnare audience ed attenzione da parte del futuro target di persone che parteciperanno alla manifestazione.

Essi infatti potranno pubblicizzare il nostro evento, parlarne sia prima che questo si tenga che successivamente creando quindi il rumors agognato.

Utilizzare la registrazione on line

Molte persone sono spesso “spaventate” dalla registrazione all’evento che, solitamente, si tiene in loco creando qualche possibile disagio. Un metodo per prevenire ed eliminare questo problema sta nell’utilizzo della registrazione on line: semplice, immediata, efficace, assicura addirittura un numero di invitati maggiore rispetto alla tradizionale registrazione perché cancella l’attesa e permette di partecipare all’evento senza preoccupazioni.

Il ruolo dei media partners

I media partners sono fondamentali perché permettono di ottenere la giusta visibilità per il vostro evento.

Creare un piano marketing corposo e mirato non è semplice ma utilizzando questi strumenti che il web, e non solo, ci propone potremmo raggiungere un numero elevato di persone, target che persuaso da tutto ciò che abbiamo realizzato per pubblicizzare l’evento, si dimostrerà curioso e, di conseguenza, tentato a parteciparvi.

 

Photo Credit

 

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Francesca

Lascia un Commento