Trade show

Startup e innovazione: SMAU torna a Milano a ottobre

SMAU Milano 2016
Scritto da Angela

SMAU è uno degli appuntamenti imperdibili per professionisti e aziende e, negli anni, si è evoluto da semplice fiera espositiva, fino a diventare un’iniziativa complessa e articolata a supporto delle imprese. L’innovazione, ovviamente, continua a essere la parola d’ordine e quindi, laddove agli inizi della manifestazione erano le attrezzature per ufficio a essere al centro dell’attenzione, oggi sono i servizi digitali. Il concetto stesso di trade-show si è evoluto negli ultimi anni e SMAU, sempre al passo con i tempi, ha dato sempre maggiore risalto all’aspetto del match-making. Decine di migliaia di imprenditori e professionisti, ma anche buyer e rappresentanti delle pubbliche amministrazioni prendono parte ogni anno a questo evento, con la speranza di incrementare il proprio volume di affari o migliorare la qualità del proprio ambiente lavorativo: facilitare i contatti professionali è la naturale evoluzione delle fiere espositive classiche. SMAU passerà da Milano dal 25 al 27 ottobre, per poi concludere l’anno con l’evento di dicembre a Napoli. Se state pensando di partecipare, è ora di mettersi al lavoro: la deadline per le iscrizioni è a settembre.

Startup e innovazione: le parole d’ordine di SMAU

Le startup sono state le grandi protagoniste delle ultime edizioni di SMAU, in particolar modo nelle tappe del Roadshow che hanno portato SMAU in varie città d’Italia, facendo incontrare giovani imprenditori, business schools, incubatori e acceleratori, associazioni di categoria e operatori dei settori digitali. Mai come oggi, infatti, le innovazioni tecnologiche non si limitano a inserirsi nell’ambiente professionale, ma ne influenzano la forma e il funzionamento, spesso creando interi nuovi settori. Per le imprese l’aggiornamento costante in ambito tecnologico non è un lusso ma una condizione di sopravvivenza all’interno di un mercato in continuo mutamento. Per questo motivo SMAU ha previsto una sezione dedicata interamente al’innovazione e anche un Premio Innovazione SMAU, per le aziende che si distinguono in questo settore. L’innovazione è un fattore di crescita che dalle PMI si estende a tutto il paese, specialmente se le informazioni vengono condivise efficacemente e in modo fluido, flessibile e adatto alle esigenze dei diversi operatori.

Il progetto Fabbrica 4.0

Come abbiamo detto più volte, il made in Italy è legato a concetti di tradizione, a un’idea di produzione artigianale che privilegi la qualità sulla quantità. In questo contesto, ovviamente, la quadratura del cerchio è l’inserimento di questi valori in un’ottica di produzione internazionalmente competitiva, che sfrutti al meglio le possibilità offerte dalla rivoluzione digitale. Il progetto Fabbrica 2.0 nasce proprio a questo scopo: sarà uno spazio speciale per l’incontro di domanda e offerta, dove i team SMAU Discovery aiuterà le aziende a identificare le soluzioni digitali e tecnologiche più adatte alle proprie specifiche esigenze. Una volta individuati gli operatori che propongono i servizi più interessanti, le aziende potranno incontrarli in apposite networking session. All’interno di Fabbrica 4.0, inoltre, innovatori e startupper potranno incontrare altre aziende del proprio territorio che abbiano ottenuto risultati positivi dal proprio processo di innovazione, allo scopo di creare o consolidare partnership commerciali.

Partecipare a SMAU

Se avete intenzione di partecipare alla tappa milanese del Roadshow di SMAU 2016, vi conviene prenotare immediatamente, dal momento che la deadline è prevista per la fine di settembre. Tuttavia presenziare non basta: bisogna anche trarre il meglio dall’esperienza. Ogni azienda ha esigenze diverse in questo senso e noi ci riproponiamo di soddisfarle tutte. Che si tratti di disegnare e realizzare il vostro stand o spazio espositivo, di organizzare il lancio del vostro prodotto o la vostra conferenza stampa a Milano, nei giorni della fiera o di organizzare un meeting in una location esclusiva per concludere l’accordo con il nuovo partner che avete incontrato da SMAU, noi abbiamo sempre la soluzione ideale. Partecipare a un trade-show del rilievo di SMAU è sempre un investimento da ponderare accuratamente: soprattutto se l’evento si svolge lontano dalla propria città di residenza. Sarebbe un peccato, per esempio, rovinare un meeting produttivo perché non è stato possibile trovare in tempo uno spazio-ufficio adeguato. Il segreto, per evitare che questo succeda, è pensarci prima. Oppure, potendo, assumere qualcuno che ci “pensi prima” anche per voi.
Vuoi partecipare a SMAU e hai bisogno di un supporto logistico e organizzativo? Contattaci!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato su tutti i nostri eventi