Team Building

Idee team building: hai mai costruito una bicicletta?

time building fixed bike
Scritto da Angela

Merfina, il gruppo di servizi finanziari di Mercedes Benz Italia, si è affidato a Smart Eventi per l’organizzazione di un evento di team building in occasione dei 40 anni di attività dell’azienda. Il team building è uno strumento versatile, che può essere usato per molti scopi diversi. Alcune aziende se ne servono per risolvere specifici problemi, altre per incrementare la produttività o per agevolare l’ingresso di nuova forza lavoro nel proprio organico. Altre volte, come in questo caso, il briefing è più semplice. Si trattava di pianificare attività insolite e coinvolgenti, per permettere ai dipendenti di trascorrere una giornata insieme al di fuori della routine quotidiana dell’ufficio, rafforzando così lo spirito di squadra, le relazioni fra i membri del team e la condivisione dei valori aziendali.

Team building case history: hai mai costruito una bicicletta?

La location

Quando si sceglie la location per un team building come quello di Merfina, occorre tenere presente una serie di parametri, tutti ugualmente importanti. Da un lato si tratta di un’occasione di rilievo (il quarantesimo anniversario di una grande azienda), quindi lo spazio scelto deve essere adeguatamente prestigioso. Dall’altro, le attività di team building che danno i migliori risultati in termini di rottura della routine e consolidamento dello spirito di gruppo sono quelle che si svolgono all’aria aperta. Occorre quindi una location che sia al tempo stesso versatile, ampia ed esclusiva. La nostra scelta è caduta sullo splendido Castello di Tor Crescenza, situato a pochi chilometri dal centro di Roma. Questa elegantissima residenza immersa nel verde ha una storia ricca e affascinante, che risale al medioevo, e ne conserva ancora numerose testimonianze in termini di sculture, fontane, affreschi e dipinti d’epoca. Questa location unisce tutte le caratteristiche necessarie per un perfetto team building come il nostro: un’atmosfera unica, ambienti eleganti, uno splendido chiostro con giardino d’inverno, uno spazioso parco e interni sontuosi, adatti a ospitare eventi corporate di altissimo profilo.

Fixed bike building

Dal momento che l’obiettivo era permettere ai dipendenti di trascorrere del tempo insieme in un contesto che fosse il più lontano possibile da quello della dimensione lavorativa, abbiamo optato per un’attività insolita: il fixed bike building. Non tutti sanno cosa sia una fixed bike e ancora meno si ritrovano a doverne costruire una. Lo scopo era offrire un evento che fosse dinamico, divertente, carico di energia e coinvolgente, con un risvolto etico. Abbiamo diviso un team da 50 persone in 10 gruppi e abbiamo mostrato loro il procedimento di smontaggio di una fixed bike. Ogni squadra doveva ripetere l’operazione al contrario, partendo dai pezzi singoli e assemblando una bicicletta funzionante, da sottoporre poi all’ispezione di un capo officina. Uno degli aspetti più divertenti consisteva nel fatto che ogni pezzo utilizzato poteva avere un colore differente, così che ogni bicicletta potesse esprimere con un arcobaleno di variazioni la personalità del team che l’aveva costruita. Una volta costruiti i mezzi, i membri del team sono stati coinvolti in una staffetta a tempo, per decretare un vincitore. Tutte le biciclette costruite saranno donate in beneficenza.
Vuoi organizzare un team building simile per la tua azienda? Contattaci!

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento