Senza categoria

Team building: idee per godersi la primavera

team building idee primavera
Scritto da Angela

La primavera comincia finalmente a farsi sentire e di questo siamo tutti felici: non ne potevamo più del freddo. L’arrivo della bella stagione ha però anche alcune conseguenze non proprio desiderabili. Tanto per cominciare, un po’ di insofferenza comincia a serpeggiare negli uffici e in tutti i luoghi di lavoro: il desiderio di prendersi una pausa e godersi il bel tempo si fa sentire. Si tende a rimandare gli impegni, a portare a termine ogni compito un po’ più lentamente e in generale a perdere la motivazione che si aveva all’inizio dell’anno. Questo è il momento ideale per ravvivare l’umore e risvegliare l’entusiasmo con un team building aziendale, meglio se all’aria aperta. In questo particolare periodo dell’anno, un team building non dovrà essere solo un’esperienza utile e formativa, ma anche un premio, un momento di divertimento e una gradita variazione rispetto alla routine lavorativa. Le attività che si possono svolgere all’aria aperta sono tantissime, da quelle sportive a quelle ludiche. Ecco le nostre preferite!

Team building: idee per godersi la primavera

Pasquetta reloaded: un barbecue all’aria aperta

canadian solar team building 16Oggi è Pasquetta, quindi molti di voi leggeranno questo articolo almeno con un giorno di ritardo. L’atmosfera della giornata la conosciamo tutti: preparativi, un viaggio in compagnia, la scelta del luogo adatto, in campagna oppure al mare, e infine un pic-nic o un barbecue con famiglia e amici. Questo è un momento di intimità e dialogo con i nostri cari e ha lo scopo di consolidare le nostre relazioni umane. Ne esiste una versione “aziendale”? Naturalmente! Anche un semplice barbecue può diventare l’occasione perfetta per rafforzare i legami all’interno di un team. Come abbiamo detto più volte, infatti, cucinare insieme è un modo per conoscersi e condividere esperienze significative. Naturalmente, per rendere il team building più efficace, è bene inserire un elemento di competizione all’interno dell’esperienza, così da stimolare in una prima fase l’impiego di abilità che possono essere utili anche sul lavoro. Per esempio, si può fornire ai partecipanti un “budget” limitato, con il quale acquisire degli ingredienti per preparare una determinata pietanza entro un certo tempo. In una seconda fase sarà possibile rilassarsi e godere insieme di ciò che è stato preparato. La location ideale per esperienze di questo genere è in campagna, o al lago, in contesti che siano rilassanti e che permettano di immergersi nella natura.

Se la pioggia non se ne va: quad racing

quad team buildingSe nella vostra zona il tempo ha deciso di non collaborare e pioggia e nuvole continuano a rovinare le vostre giornate, non è il caso di arrendersi e rinunciare al vostro team building all’aria aperta. In casi come questo fa bene tornare un po’ bambini e ricordarsi che non c’è niente di più divertente di una bella pozzanghera. Vi stiamo suggerendo di rotolarvi nel fango? Non proprio. Le regioni con clima più umido, specie se con ampie zone paludose o boscose, presentano l’ambiente ideale per una bella corsa in quad. Queste particolari moto a quattro ruote, infatti, sono dei piccoli fuoristrada, fatti apposta per esplorare zone altrimenti difficili da percorrere. Le poderose ruote di questi veicoli sono perfette per attraversare terreni irregolari, fangosi e dissestati e aree boscose. E, naturalmente, l’esperienza di guida è estremamente divertente. Organizzate un rally, dividete il vostro team in navigatori e piloti e guardate i vostri colleghi tornare bambini. Possiamo garantire personalmente che si tratta di una delle attività di team building più entusiasmanti che si possano scegliere!
Vuoi prenotare una corsa in quad? Contattaci subito per un preventivo gratuito

Gita in barca a vela

barca a velaFra tutti gli sport, la vela è forse quello che più di tutti si presta a questo tipo di iniziative. Le caratteristiche stesse dello sport, infatti, ne fanno un’attività di team building praticamente perfetta. Richiede concentrazione e attenzione, ma è anche un esercizio fisico intenso e soddisfacente – e, purché sia guidato da istruttori esperti, adatto anche a chi non ha alcuna esperienza e non è uno sportivo. Si tratta inoltre di un’attività che si può svolgere solo in gruppo e che richiede necessariamente la collaborazione fra tutti coloro che vi prendono parte: tutti sono indispensabili e nessuno viene lasciato indietro. Al tempo stesso, tuttavia, l’equipaggio di una barca a vela è suddiviso in ruoli precisi e fortemente gerarchizzati, il che stimola le capacità di leadership in chi deve prendere le decisioni e il giudizio critico in chi le deve eseguire. A rendere la vela una perfetta metafora del lavoro di gruppo è il fatto che le conseguenze di ogni decisione siano immediate: tanto gli errori quanto le scelte giuste portano a risultati, positivi o negativi, che sono da subito chiaramente visibili a tutto il team.

Organizza un'esperienza per il tuo team e migliora la produttività
Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento