Team Building

Team building: tutti sulla stessa… barca a vela!

barca a vela
Scritto da Stefano

Costruire una squadra significa trovare delle alchimie, dei ruoli, delle giuste distanze per far sì che gli ingranaggi si supportino l’un l’altro senza mai bloccarsi a vicenda. Un team building punta esattamente a formare queste alchimie, a calibrare queste distanze, e lo fa attraverso delle esperienze che possono esser di diverso tipo.

team building vela

Il team building in barca a vela è la ricetta perfetta per fortificare le relazioni in un gruppo di risorse umane.

Infatti, com’è facile intuire, ci sono team building molto differenti uno dall’altro.

Ogni attività possiede caratteristiche diverse e ognuna è in grado di lavorare su un aspetto particolare. Ad esempio, un team building carton boat è perfetto se si punta ad affinare le capacità organizzative del gruppo. Un team building quiz game può, in maniera divertente, aumentare la preparazione culturale in ambiti lavorativi delle risorse umane. Quando però l’obbiettivo è alimentare quella linfa magica che fa di un gruppo una squadra è necessario affidarsi a esperienze forti e d’azione, il team building in barca a vela si rivela l’esperienza perfetta.

Ma come si fa se non si sa nemmeno la differenza tra prua e poppa?

È semplice. Un team building come quello in barca a vela riserva una parte dell’attività a una breve formazione che darà ai partecipanti le nozioni base necessarie alla navigazione.

Terminata la fase di apprendimento tenuta da professionisti qualificati, normalmente si passerà alla pratica con una prova. Successivamente ci sarà la vera e propria regata. Ogni squadra, con la propria imbarcazione, dovrà provare a vincere e per farlo, dovrà saper essere un gruppo. Un gruppo vero.

Ma perchè scegliere questo tipo di team building? Cosa lo rende speciale?

Quando si è su un imbarcazione larga 3 metri e lunga 9 è necessaria la massima organizzazione e la massima collaborazione. Questo team building è particolarmente efficace perché obbliga chi vi prende parte ad aiutarsi l’un l’altro ed è particolarmente indicato per quelle situazioni in cui vi sono problematiche relazionali tra le risorse umane. Il rispetto che incute il mare, con la forza delle sue onde e delle sue correnti, è in grado di muovere leve emozionali profonde e far collaborare anche chi si era sempre rifiutato di farlo, prima. Ve lo garantiamo.

Abbiamo notato che il livello di gratificazione che può dare un team building in barca a vela è enorme. Sia perché ci si ritrova, grazie alla squadra a praticare uno sport che fino a poche ora prima sembrava solo per esperti, sia perché come già detto, la componente emotiva gioca un ruolo importante. Si tratta infatti di un’attività che, come nessun’altra è capace di unire azione e brivido.

Vi piacerebbe prender parte a un team building di questo tipo? Cosa ne pensate di questo sport applicato ai team building?

Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Stefano

Lascia un Commento