Catering e Cene Eventi Team Building

Tre idee insolite per gli eventi dell’estate

tre idee eventi estate
Scritto da Angela

eventi estateLa primavera non è stata ugualmente clemente con tutte le regioni d’Italia e chi aveva progettato un evento all’aperto, forse ha dovuto rinunciare e ripiegare su una più tradizionale cena aziendale. Adesso che, finalmente, la bella stagione sembra arrivata e ben avviata verso un’estate di giornate calde e serate miti e piacevoli, ci si può permettere di osare anche nella scelta delle locations. Certo, non è facile tenere vivo lo slancio professionale, quando si sente avvicinarsi l’estate e il richiamo delle ferie: queste tre idee vi faranno venire voglia di passare una serata in più con i colleghi e vi faranno provare un po’ meno invidia per chi è già in vacanza.

Un classico dell’estate: il falò sulla spiaggia

Un barbecue con musica dal vivo e bagno di mezzanotte, oltre a essere più gustoso di molte cene ufficiali, rappresenta anche un ottimo esercizio di team building (se i partecipanti sono colleghi e dipendenti della stessa azienda) o di networking (se l’occasione si estende a più entità professionali). Il particolare vantaggio di questa soluzione sta nel fatto che l’evento riuscirà tanto meglio quanto minore sarà lo sforzo organizzativo. Basterà assicurarsi di avere accesso a un tratto di spiaggia nel quale sia permesso accendere fuochi e fornire una quantità sufficiente di barbecue portatili con relativa attrezzatura, gli ingredienti di base di una buona grigliata e un abbondante numero di asciugamani. Mai come in questo caso l’intrattenimento musicale può e deve essere economico: un bravo chitarrista acustico con un vasto repertorio di classici per tutte le età servirà a riportare tutti i partecipanti indietro nel tempo. Tornare ragazzi e collaborare con colleghi e sconosciuti alla buona riuscita di un falò con grigliata sulla spiaggia può avere effetti sorprendenti sulle dinamiche professionali.

Il cinema all’aperto

Non c’è streaming o torrent che possa eguagliare l’emozione e il piacere di guardare un film in un cinema all’aperto, in una sera d’estate calda e profumata, sorseggiando una birra fredda al punto giusto o mangiando un gelato. Che la proiezione sia il preludio a una serata di socialità o il termine di una giornata di lavoro, che il film sia un classico della cinematografia o una piccola produzione legata al vostro settore commerciale, l’evento in sé si trasforma in un’esperienza piacevole e rilassante, in grado di evocare ricordi e atmosfere che si trovano sempre più raramente nella nostra quotidianità frenetica. Per rendere perfetta la rievocazione delle estati passate, mettete a disposizione sacchetti di pistacchi e noccioline, granite e gelati e, dopo la proiezione, trasformate la sala in una pista da ballo sotto le stelle.

In barca a vela

L’emozione e il fascino del mare, il piacere del contatto immediato con la natura e la scoperta di dinamiche interpersonali che difficilmente si manifestano sulla terraferma. Su una barca a vela ognuno deve fare la sua parte e, per quanto la presenza di un equipaggio professionale garantisca di arrivare a destinazione in totale sicurezza, tutti i partecipanti condivideranno la soddisfazione di aver contribuito alla buona riuscita dell’esperienza. Una giornata in barca a vela può rappresentare un eccezionale strumento di team building o semplicemente un’occasione di socialità in un contesto insolito e coinvolgente. Se il vostro evento si estende su più giorni, potrete spostarvi lungo le splendide coste italiane e scegliere i tanti, splendidi ristoranti che si trovano a ridosso dei piccoli e grandi porti delle nostre località marittime, assaporando il meglio della nostra tradizione gastronomica.

Promuovi il tuo business con un evento: contattaci!
Iscriviti alla newsletter

Informazioni sull'autore

Angela

Vive, scrive e lavora per lo più a Berlino, ma usa il nomadismo digitale come scusa per prendersi delle lunghe vacanze. Torna spesso in Italia perché le radici sono importanti e il caffè è indispensabile. Divide il tempo equamente fra marketing, musica sinfonica, indie rock e sperimentazione culinaria. Quando non scrive e non prepara marmellate, di solito costruisce mobili. Non ha ancora capito il senso della vita, ma quando lo capirà non lo prenderà sul serio e si lascerà sfuggire l’opportunità di scrivere un best seller sull’argomento.

Lascia un Commento